Delibera-di-Aggiudicazione-definitiva.pdf

Verbale-n.-5-del-14-07-2022..pdf

Avviso dell’11 luglio 2022: la prossima seduta pubblica di Gara si terrà in data 14 luglio 2022, alle ore 09:30. Tale seduta sarà deputata all’apertura delle buste telematiche contenenti le offerte economiche, previa comunicazione dei punteggi tecnici attribuiti dalla Commissione Giudicatrice di Gara

C.V. Chiara Datta

C.V. Antonio Sarli

C.V. Marco Giunzioni

Delibera nomina Commissione giudicatrice

Verbale n. 2 del 27-06-2022

Avviso del 23 giugno 2022: la prossima seduta pubblica di Gara si terrà in data 27 giugno 2022, alle ore 09:30. Tale seduta sarà deputata alla comunicazione in ordine allo scioglimento delle riserve, nonché all’apertura delle buste telematiche contenenti le offerte tecniche, ai soli fini della verifica della presenza della documentazione tecnica

Verbale-n.-1-del-20-06-2022.pdf

Delibera-nomina-Seggio-di-Gara-1.pdf

Avviso: si comunica che, per un mero refuso relativo ad errore materiale, al paragrafo A della Tabella di pag. n. 12 del Bando Integrale di Gara è stata inserita la dicitura “negli ultimi 10 anni”. Alla luce di quanto sopra si segnala, pertanto, che potranno essere oggetto di valutazione anche servizi espletati precedentemente

DOMANDA N. 8.

Nel file “Allegato-n.-3-Prospetto-di-calcolo-dei-corrispettivi”, per la categoria IA.2 (Impianti di riscaldamento – omissis – Impianti meccanici di distribuzione fluidi – Impianto solare termico), relativamente alla “Progettazione definitiva”, non viene richiesta la prestazione “QbII.18: Elaborati di progettazione antincendio (d.m. 16/02/1982)”. Ritenendo la stessa imprescindibile dato l’oggetto della gara e poiché la medesima prestazione viene richiesta per le altre due categorie, in aggiunta alla “QbI.15: Prime indicazioni di progettazione antincendio (d.m. 6/02/1982)” richiesta, invece, per tutte le categorie E.20, IA.02 e IA.03 si chiede se tale prestazione dovrà essere, comunque, inclusa sebbene non sia previsto alcun importo da scontare rispetto ai circa 6000€ che ciò comporterebbe.

RISPOSTA N. 8

Si conferma che la prestazione “QbII.18 Elaborati di progettazione antincendio” dovrà essere inclusa anche per la categoria “IA.2” e, pertanto, si invitano i Concorrenti a tenerne conto in fase di redazione dell’offerta economica.

Tale voce non è stata inclusa nel prospetto di calcolo dei corrispettivi in quanto nei precedenti studi di fattibilità tecnica ed economica svolti dalla S.A. sulla riqualificazione del Palazzo Affari, non erano stati previsti interventi di adeguamento antincendio sulla categoria “IA.2”

DOMANDA N. 7.

Con la presente siamo a chiedere se sia obbligatorio inserire nel costituendo RTP concorrente la figura del geologo.

 RISPOSTA N. 7.

La figura professionale non è richiesta quale requisito di qualificazione.

DOMANDA N. 6.

Siamo a chiedere se potete gentilmente mettere a disposizione altri documenti tecnici e relativi al progetto a base di gara ed all’inquadramento dell’intervento.

RISPOSTA N. 6.

Ai fini della produzione dell’offerta non esiste alcun ulteriore documento tecnico da porre a base di Gara.

DOMANDA N. 5.

Si chiede di indicare se nel gruppo di lavoro di professionisti impiegato per l’esecuzione del servizio oggetto di affidamento sia richiesta obbligatoriamente la figura di un EGE (Esperto Gestione Energetica)

RISPOSTA N. 5.

La figura professionale non è richiesta quale requisito di qualificazione.

DOMANDA N. 4.

Si chiede se ai fini del raggiungimento del requisito richiesto, in luogo dei due servizi di punta per la categoria IA.03, se ne possa dichiarare uno solo, purchè di importo non inferiore ad un valore pari a 0.60 volte l’importo stimato dei lavori posto a base di gara (€ 679.000,00)  o diversamente si possa utilizzare un secondo servizio appartenente ad una categoria di grado di complessità pari o superiore (in questo caso IA.04)

RISPOSTA N. 4.

I servizi richiesti sono due; si conferma, comunque, che un servizio svolto relativo alla Categoria IA.04 soddisfa la richiesta di un servizio svolto relativo alla Categoria IA.03.

DOMANDA N. 3.

Si chiede di  chiarire se la cifra indicata nella voce dei “Lavori a corpo” per le facciate che ammonta a € 1.402.000 (Documento preliminare alla Progettazione, Quadro economico, pag. 12) è relativa alla sostituzione dei soli serramenti o a lavori per l’intera facciata (in tal caso ci risulta economicamente sottostimata).

RISPOSTA N. 3.

E’ relativa alla sostituzione dei soli serramenti.

DOMANDA N. 2.

2.1. Si chiede ai sensi delle Linee Guida ANAC n.1 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 al Capo V, conferma di poter assolvere i requisiti di cui al p.to 5 del disciplinare di gara relativi alla capacità tecnico professionale con servizi classificati nelle Classi e categorie di edilizia aventi grado di complessità pari o maggiore alla cat. E.20 (es. E.08, E.10, E.22).

2.2. Si chiede di rendere noto il link dove si esplica la procedura di gara, ove caricare le buste di partecipazione, in quanto nella sezione “bandi di gara aperti” del sito istituzionale della società, sono visionabili e scaricabili gli allegati di gara ma non è presente alcuna sezione dove poter caricare l’offerta.

RISPOSTA N. 2.

2.1. Si, si conferma.

2.2. Il link richiesto è indicato al paragrafo n. 8 del Bando Integrale di Gara.

DOMANDA N. 1.

Sono a chiedere se il requisito (1.5 volte gli importi a base di gara) é da saturarsi e dimostrarsi con opere in esse categorie, ma vi è un numero minimo di opere con cui coprire tale valore?

(es. IA03: 679.000€ di requisito, ovvero 1.5*679.000 = occorre dimostrare di aver svolto servizi in IA03 per 1.018.500€, ma con soli 3 servizi, 10, od è indifferente il numero di servizi per arrivare a tale quota (purchè siano stati svolti negli ultimi 10anni)?

RISPOSTA N. 1.

Il requisito fa riferimento a servizi espletati relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare per un importo globale per ogni classe e categoria pari a 1,5 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, non si fa riferimento ad un numero minimo né di servizi, né di opere.

Bando-Integrale-di-Gara.pdf

Schema-di-Contratto.pdf

Modello-1-Domanda-di-partecipazione.pdf

Modello-2-Dichiarazione-dellImpresa-ausiliaria.pdf

Modello-3-Dichiarazione-di-offerta-economica.pdf

Documento-preliminare-alla-Progettazione.pdf

Allegato-n.-1-Nota-tecnica.pdf

Allegato n. 2 – Analisi di E.Y.pdf

Allegato-n.-3-Prospetto-di-calcolo-dei-corrispettivi.pdf

Delibera-di-avvio-procedura-e-nomina-R.U.P.pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I commenti sono disabilitati.