Approvate le linee di indirizzo per la sottoscrizione di un documento fra Comune, Sogemi, Prefettura e Operatori. D’Alfonso e Granelli: “Una collaborazione che garantisce la legalità in un comparto economico strategico per la città”

Milano 20 luglio 2012 – Sono state approvate questa mattina dalla Giunta le linee di indirizzo per la sottoscrizione del Protocollo di Intesa tra Comune di Milano, Prefettura, Sogemi Spa, le Organizzazioni Sindacali (CGIL, CISL, UIL) e le Associazioni dei Grossisti dei Mercati all’ingrosso di Milano, in merito alle politiche per la sicurezza dei mercati generali.

“Queste linee guida rappresentano un ulteriore e importante passo avanti nel percorso di messa in sicurezza e recupero di legalità avviato dall’Amministrazione in uno dei comparti economici più significativi della città” cosi l’assessore al Commercio, Attività produttive Franco D’Alfonso.

“Abbiamo messo nero su bianco un’inversione di tendenza in atto da diversi mesi. La collaborazione da parte di enti e istituzioni coinvolte a garanzia del rispetto delle regole e della legalità, unite alla maggiore e più razionale  presenza di Polizia locale in concerto con tutte le Forze dell’ordine, sono già state risolutive per sradicare gravi episodi di illegalità a tutela degli operatori dei mercati e dei cittadini. ” dichiara Marco Granelli assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale e Protezione civile.

Le linee guida vanno nella direzione di  prevenire e contrastare la concorrenza sleale, favorire la piena applicazione delle normative sulla sicurezza e la salute, nonché vigilare sulla regolarità del lavoro e sul rispetto degli obblighi retributivi, contributivi e previdenziali e sul complessivo rispetto delle regole. L’obbiettivo verrà attuato grazie a un costante scambio di informazioni tra  l’Amministrazione Comunale la Prefettura di Milano e i diversi operatori coinvolti all’interno della struttura.

Nel protocollo d’intesa che verrà sottoscritto si configurano gli impegni che ogni soggetto firmatario dovrà porre in essere al fine di garantire la correttezza, la trasparenza, l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa in modo da prevenire possibili infiltrazioni criminali.

Diversi gli impegni che verranno assunti dall’Amministrazione: un attento presidio e costante monitoraggio dell’aree dei mercati all’ingrosso grazie a una più razionale presenza della Polizia locale. L’individuazione, nei bandi di gara relativi ai servizi da acquisire, di specifiche clausole per l’utilizzo di tecnologie che incrementano la tracciabilità dei mezzi di trasporto, delle merci, dei contenitori e delle transazioni. Sono garantite anche  le funzioni di sorveglianza e di indirizzo strategico in funzione della piena legalità delle attività che si svolgono nella filiera alimentare fino al consumatore finale, con particolare attenzione alle azioni di contraffazione e alterazioni della qualità dei prodotti.

(Comunicato stampa diramato dal Comune di Milano)

Lascia un commento

This template supports the sidebar's widgets. Add one or use Full Width layout.