Per avere una idea di che cosa sia la globalizzazione nella commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli può tornare utile vedere da quali Paesi arriva l’ortofrutta di importazione commercializzata dai grossisti nel Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso di Milano (il più grande d’Italia per quantitativi commercializzati).

Nel 2012, secondo le rilevazioni statistiche effettuate da Sogemi, il 28 % della frutta e della verdura commercializzata nel Mercato è stata importata dai grossisti milanesi da vari Paesi europei ed extra europei.

I più importanti in termini di quantità sono: SPAGNA, OLANDA, FRANCIA, COSTARICA, GERMANIA, MAROCCO, ARGENTINA, SUD AFRICA e BRASILE, ma grandi quantità di prodotti sono stati importati a Milano anche da moltissimi altri Paesi esteri e poi ridistribuiti sulle tavole degli oltre 10 milioni di consumatori della Regione Lombardia e di varie province limitrofe di altre Regioni che costituiscono il bacino di utenza primario del Mercato.

Nel 2012, infatti, sono stati trattati a Milano quantitativi statisticamente rilevanti di prodotti provenienti anche dai seguenti ulteriori Stati: AUSTRALIA, BELGIO, BULGARIA, CALIFORNIA, CAMERUN, CANADA, CILE, CINA, CIPRO, COSTA D’AVORIO, CROAZIA, EGITTO, FLORIDA, GHANA, GRECIA, GUADALUPA, GUATEMALA, INGHILTERRA, IRAN, ISRAELE, MALESIA, MESSICO, NUOVA ZELANDA, OREGON, PANAMA, PERU’, POLONIA, PORTOGALLO, REPUBBLICA DOMENICANA, REPUBBLICA CECA, ROMANIA, SENEGAL, TEXAS, THAILANDIA, TUNISIA, TURCHIA, UNGHERIA e URUGUAY.

Lascia un commento

This template supports the sidebar's widgets. Add one or use Full Width layout.