Secondo i dati diffusi dall’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) relativamente alle analisi di laboratorio effettuate a livello europeo su oltre 77.000 campioni di prodotti, quelli italiani sono risultati essere i  più salubri con il 99,7 per cento dei prodotti che presentano residui di fitofarmaci entro i limiti di legge, rispetto ad una media europea del 98,4 per cento.

Significativo anche il fatto che il 50,7 per cento degli alimenti esaminati dall’EFSA è risultato essere completamente privo di residui (uno su due).

Lascia un commento

This template supports the sidebar's widgets. Add one or use Full Width layout.