SOGEMI NEWS – numero 43

Per visualizzare la newsletter SOGEMI NEWS cliccare sul link sottostante. SOGEMI NEWS – numero 43 – febbraio 2013
avv. Stefano_Zani_Presidente_Infomercati_e_DG_di_Sogemi_RIDOTTA

BMTI riporta il Consorzio Infomercati in pareggio


avv. Stefano_Zani_Presidente_Infomercati_e_DG_di_Sogemi_RIDOTTAScrittaInfomercatiPiccola

Roma, 18 gennaio 2012

Raggiunto con un anno di anticipo il pareggio di bilancio del Consorzio Infomercati, inizialmente previsto dal 2013.

Grazie alle attività che Borsa Merci Telematica Italiana S.c.p.a. (BMTI) sta portando avanti per il  risanamento economico e il rilancio del Consorzio, Infomercati ha raggiunto già nel 2012 il pareggio di bilancio, che sarà garantito anche per il 2013.

L’obiettivo è stato raggiunto grazie ad un forte contenimento dei costi di gestione e all’accettazione di proposte di accordo transattivo a definitiva composizione bonaria della posizione debitoria del Consorzio, accettate dalla totalità dei creditori. Ciò ha portato il Consorzio alla realizzazione di sopravvenienze attive che hanno consentito la copertura dei costi di esercizio dell’anno 2012.

SOGEMI NEWS – numero 39

Per visualizzare la newsletter SOGEMI NEWS cliccare sul link sottostante.  SOGEMI NEWS – numero 39 – settembre 2012
avv. Stefano_Zani_Presidente_Infomercati_e_DG_di_Sogemi_RIDOTTA

B.M.T.I.: gestione operativa del Consorzio Infomercati

avv. Stefano_Zani_Presidente_Infomercati_e_DG_di_Sogemi_RIDOTTA(Milano, 30 luglio 2012) Il Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Infomercati - di cui è presidente l'avv. Stefano Zani (foto a fianco) - si  è riunito oggi a Milano e, presenti tutti i consiglieri neo-eletti, all’unanimità è stato nominato Vice presidente del Consorzio il dott. Fabio Massimo Pallottini, Amministratore delegato di Cargest e Direttore Generale di CAR (Società di gestione del Centro Agroalimentare di Roma).

Con atto notarile è stata affidata la gestione operativa del Consorzio a Borsa Merci Telematica Italiana ScpA con stipula di contratto d’affitto d’azienda e ciò consentirà al Consorzio di abbattere con decorrenza 1° agosto 2012 i costi di funzionamento che prima erano a carico dei consorziati.